MONTEFELCINO

About This Project

SOSPESA

 

INFO E CONTATTI PRO LOCO:

 

Sede:

Presidente:

Anno di Costituzione:

Telefono:

Email:

Sito web:

 

 

 

 

MONTEFELCINO:

 

Montefelcino, antico castello collinare a sinistra della valle del Metauro, sorse probabilmente attorno all’anno Mille.

Nel 1320 i Malatesta occuparono Fossombrone con Montefelcino, ma nel 1352 il Cardinale Albornoz, sconfisse i Malatesta e fece ritornare alla Chiesa tutto il suo antico possedimento; così Montefelcino, seguì le sorti di Fossombrone.

Nel 1445 entra a far parte dei nuovi domini di Federico da Montefeltro, il quale migliorò le fortificazioni di Montefelcino, consegnandole la sua rocca.

Nel 1502 Cesare Borgia consegnò il castello alla città di Fano, mentre nel 1570, Montefelcino si affranca dal governo degli Anziani di Fossombrone e diventa feudo del conte Fabio Camillo Landriani (antichissima famiglia milanese).

Montefelcino conobbe allora un periodo di grande splendore, grazie alla demolizione della rocca, alla costruzione del palazzo e ad importanti opere di rinnovamento urbanistico e amministrativo.

Il Palazzo del Feudatario, imponente costruzione con severo portale ad arco e stipiti a bugnato, è utilizzato oggi come sede della manifestazione “Mercatino del Feudatario”.

Custodisce anche la Raccolta comunale di grafica contemporanea, che affianca opere figurative ad opere astratte, e una selezione di antiche biciclette, utilizzate da  artigiani e commercianti di un tempo per vendere merci, oppure offrire servizi non disponibili sul posto.

Dell’imponente rocca invece, resta solo la cisterna profonda 33 metri.

Gli edifici religiosi da visitare sono: la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo (1290) e la Chiesa di Santa Maria Scala Coeli, che custodisce un affresco riconducibile alla scuola del Perugino.
Presso la frazione di Monte Montanaro si trova la chiesa di San Marco, dove possiamo ammirare una grande tela d’altare di Gianfrancesco Guerrieri.

Sempre a Monte Montanaro, troviamo il Museo degli Antichi Mestieri e le sue diverse esposizioni tematiche: Mestieri Itineranti, Settore della Guerra, Giochi di un tempo, Civiltà contadina e borghese, Mostra di fotografie, Settore musica, Mostra di Presepi artistici.

In località Borgo Ville invece, ha sede la chiesa di San Severo (1200), la quale ospita un crocifisso in legno del XV° secolo e una pala d’altare con i Santi protettori Severo e Esuperanzio.

il Parco Fluviale del Metauro lungo la riva sinistra del Metauro, da Ponte degli Alberi a Sterpeti, è ideale per chi vuole passare una giornata immerso nella natura, oppure dedicarsi alla pesca.

A fine maggio, nella contrada di Sterpeti, ha luogo la rievocazione della Battaglia del Metauro, avvenuta nel 207 a.C. tra gli eserciti dei consoli Gaio Claudio Nerone e Marco Livio Salinatore, contro quello di Asdrubale Barca, che vide vittoriosi i due consoli.

Oltre alla rievocazione della Battaglia, dove i due schieramenti si affrontano in uno scontro simulato, vengono ricostruiti fedelmente gli accampamenti militari dell’epoca, visitabili dal pubblico. Percorsi didattici tenuti da personale accademicamente accreditato illustreranno ai visitatori la realtà storica del periodo, per mezzo delle riproduzioni di armi, strumenti ed oggetti coerenti con l’epoca ed il contesto trattati.

Interessanti da vedere anche l’addestramento dei legionari e dei guerrieri, le attività di manutenzione dell’equipaggiamento militare e la tessitura e filatura delle donne galliche. 

Il Mercatino del Feudatario è un mercato notturno di cose vecchie, cose d’arte, curiosità, collezionismo e alta gastronomia, che si tiene a Montefelcino durante l’estate.

La manifestazione prevede anche sfilate in costumi cinquecenteschi del “Corteo storico del feudatario” e le esibizioni musicali in atmosfera medioevale. Si può passeggiare tra botteghe artigiane in cui rivivono gli antichi mestieri, visitare mostre artistiche di vario genere e molti espositori di antichità, artigianato artistico e oggetti d’arte, provenienti da varie parti d’Italia.

Per l’occasione vengono allestite taverne e osterie in spazi suggestivi, che propongono a turisti e visitatori piatti tipici della cucina marchigiana con gustose ricette dal sapore antico.

 

 

 

EVENTI:

 

• Mercatino del Feudatario – Luglio/Agosto

Category
Pro Loco
#SEGUICI SU FACEBOOK