MERCATELLO SUL METAURO

About This Project

INFO E CONTATTI PRO LOCO:

 

Sede: Piazza Garibaldi, 5 – 61040 Mercatello sul Metauro

Presidente: Luigi Cruciani

Anno di Costituzione: 2016

Telefono: 0722/89819

Email: prolocomercatellese@gmail.com

         

 

 

 

 

MERCATELLO SUL METAURO:

 

Mercatello sul Metauro è un suggestivo borgo situato nell’alta Val Metauro. In tutta la zona circostante si sviluppano le ampie foreste demaniali della Massa Trabaria, percorse da una rete sentieristica che si spinge fino all’Alpe della Luna, ideale per gli appassionati di escursionismo e mountain bike.

Il borgo ha mantenuto l’aspetto medievale del nucleo storico, circondato dalle antiche mura protette da due corsi d’acqua: il fiume Metauro e il torrente S. Antonio. Proprio grazie alla bellezza e alla tipicità del centro storico, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio, Mercatello è stato insignito di due importanti riconoscimenti turistici: la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e l’inserimento nel club “I borghi più belli d’Italia“.

Posta dapprima sotto la giurisdizione di Città di Castello, nel IX secolo entrò a far parte della Massa Trabaria, assumendo una notevole importanza grazie ai mercati che iniziarono a svolgersi nel borgo (ribattezzato dal Pontefice “Mercatello” per questo motivo).

Solo verso la metà del XIII secolo si formò l’attuale centro storico, a causa del trasferimento degli abitanti di altri sette castelli posizionati nei dintorni di Mercatello; in seguito a questo evento, acquista il suo nome attuale e viene dotato di una cinta muraria.

Nel 1361 fu acquistato da Branca Brancaleoni di Casteldurante. Nel 1437 entra a far parte del Ducato di Urbino.

Seguì un lungo periodo di prosperità economica e culturale fino al 1636, quando tornò sotto il dominio delle Stato Pontificio, seguendone le sorti fino all’Unità d’Italia.

La visita al borgo non può che iniziare dalla Pieve Collegiata, sede di un Museo che ospita una collezione di arredi sacri e maioliche; al suo interno, sono custodite l’”Immacolata Concezione” di Raffaellino del Colle e il “San Carlo Borromeo” di Giovan Francesco Guerrieri.

Fra gli edifici civili si distinguono il Palazzo Gasparini (XVII secolo), che ospita una Raccolta d’Arte Contemporanea, il Palazzo Comunale (XIX secolo), il Palazzo Ducale (1474 – lavori mai ultimati) e l’antica residenza dei signori Fabbri detto il Palazzaccio (‘500), edificio a forma di nave che si spinge sopra il torrente S. Antonio, in quanto la sua parte inferiore è essa stessa un bastione dell’antica cinta muraria.

Altri monumenti sono il Monte di Pietà (1516), con un portale in pietra arenaria raffigurante il “Cristo paziente“, la Porta Metauro, unico ingresso sopravvissuto dei quattro originari, ed il caratteristico Ponte romanico a tre arcate sul fiume Metauro.

Tra i luoghi religiosi spiccano la Chiesa ed il Monastero delle Cappuccine, casa natale della Santa Veronica Giuliani; la Chiesa di Santa Croce (‘300), con al suo interno “Il miracolo della vera Croce”, tela dell’artista Giorgio Picchi; la Chiesa di Santa Chiara, dove si può visitare un piccolo museo dedicato alla Santa Veronica Giuliani; la Chiesa di Santa Maria del Metauro e le sue tele degli artisti Guerrieri ed Episcopi; la Chiesa di San Francesco, che custodisce numerose opere sia al suo interno sia nell’annesso Museo.

La principale manifestazione di Mercatello è il “Palio del Somaro“, che si svolge in estate. L’evento clou è il “Somaro Show”, torneo tra le quattro contrade del borgo con protagonisti gli asinelli, mentre nei giorni precedenti ci si intrattiene con altri eventi come “La corsa dei biroccini” e “La sagra della Tagliatella”, uniti a giochi di ogni genere e degustazioni gastronomiche.

Da maggio ad agosto si svolge “Musica & Musica“, concerti che spaziano su vari generi musicali eseguiti all’interno del centro storico e della Chiesa di San Francesco.

Tra le celebrazioni religiose da ricordare ci sono la Festa di Santa Veronica e la Fiera dedicata alla Santa, che si svolgono entrambe a luglio; la storica processione del “Cristo morto” che avviene la sera del Venerdì Santo; la processione con le strade infiorate in occasione della Festa del Corpus Domini.

 

 

 

 

EVENTI:

 

Palio del somaro  – Luglio

Musica & Musica – Agosto

 

Category
Pro Loco
#SEGUICI SU FACEBOOK